INAIL ISI 2019: Emergenza Covid-19, posticipato l’avvio della procedura per l’assegnazione dei fondi

In seguito all’adozione delle misure straordinarie per il contenimento dell’epidemia da Coronavirus, l’Inail ha deciso di posticipare l’avvio della procedura per l’assegnazione dei fondi del bando Isi 2019

Il calendario aggiornato di tutte le tappe dell’iter di accesso ai finanziamenti sarà pubblicato entro il prossimo 31 maggio sul sito dell’Inail, nella sezione dedicata al bando Isi 2019.

Sarà nostra cura tenervi aggiornati!

 

 La WORLDSAFEWORK SRL è a disposizione delle aziende per :

  • Check-up preventivo dei propri Esperti
  • Valutazione dei requisiti necessari alla presentazione della domanda
  • Assistenza tecnica/ideazione del Progetto
  • Inserimento della domanda sul Portale INAIL e partecipazione al “clik day”
  • Assistenza in ogni fase di realizzazione del Progetto e di Rendicontazione.

INAIL ISI 2019: fino a 130 mila euro di contributi a fondo perduto!!

Pubblicato dall’INAIL il nuovo Bando ISI 2019 che mette a disposizione 250.000.000  Euro di incentivi alle imprese per la realizzazione di progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro.

Il contributo a Fondo Perduto , pari al 65% dell’investimento, viene erogato dopo la verifica tecnico-amministrativa e la realizzazione del progetto ed è compreso tra un minimo di 5.000 euro e un massimo di 130.000 euro.

I soggetti destinatari dei finanziamenti sono esclusivamente le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte al registro delle imprese o all’albo delle imprese artigiane, in possesso dei requisiti di cui all’Avviso pubblico ISI 2019.

Il contributo è erogato per:

  1. Progetti di investimento volti al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori come:
    • interventi relativi alla riduzione/eliminazione di fattori di rischio quali, ad esempio: esposizione ad agenti biologici, sostanze pericolose, agenti chimici, cancerogeni e mutageni, agenti fisici (rumore, vibrazioni);
    • acquisto di macchine (con sostituzione di macchine, laddove richiesto dalla specifica tipologia di intervento);
    • Riduzione del rischio di caduta dall’alto
    • Riduzione del rischio sismico
    • Riduzione del rischio da lavorazioni in ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento
    • Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale per la gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (come: SGSL, D.Lgs. 231/01 , Certificazione OHSAS 18001, UNI INAIL).
  2. Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi (MMC).
  3. Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto.
  4. Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività PESCA (Ateco 2007: AO3.1) e FABBRICAZIONE MOBILI (C31).
  5. Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.

Il contributo viene assegnato fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande.

In Piemonte, nel 2018, solo il 15,46 % delle domande sono state accettate.

La WSW vanta una media di successo del 51,22 % !  AFFIDANDOTI A NOI AVRAI IL 35,7 % IN PIÙ DI POSSIBILITÀ DI SUCCESSO !!

 La WORLDSAFEWORK SRL è a disposizione delle aziende per :

  • Check-up preventivo dei propri Esperti
  • Valutazione dei requisiti necessari alla presentazione della domanda
  • Assistenza tecnica/ideazione del Progetto
  • Inserimento della domanda sul Portale INAIL e partecipazione al “clik day”
  • Assistenza in ogni fase di realizzazione del Progetto e di Rendicontazione.